Ascoltare la terra: gli alimenti di stagione

16 Maggio 2016

alimenti-stagione

Oggigiorno siamo abituati ed entrare in un supermercato e vedere esaudito qualunque nostro desiderio: in ogni momento dell’anno sono sempre disponibili tutti i tipi di frutta e di verdura che possiamo immaginare, anche quelli provenienti dall’altra parte del mondo.

Per quanto questo ci permetta una grande libertà in cucina, è evidente che c’è ben poco di naturale in tutto ciò. Molto spesso, prima di arrivare sulle nostre tavole, gli alimenti percorrono km e km, e per resistere al lungo viaggio devono essere sottoposti a trattamenti chimici oppure coltivati nelle serre, violando le tempistiche predisposte da madre natura.

Alimentazione bambini: preferire frutta e verdura di stagione

È evidente che ingerire conservanti e pesticidi insieme all’insalata non è affatto salutare, specialmente per i pancini delicati dei più piccoli. Per i pasti di tutta la famiglia, ma soprattutto per quelli del tuo bambino, la scelta migliore è quella di comprare prodotti di qualità, possibilmente di origine nota.

Frutta e verdura per bambini: cosa preferire mese per mese

Un’altra regola d’oro è quella di tornare al ritmo della terra, scegliendo di consumare verdure e frutta di stagione. Vediamo insieme in che periodo maturano le diverse varietà:

Al contrario di quello che si pensa, le mele non sono un evergreen: meglio non consumarle da giugno ad ottobre. Anche le arance sono disponibili tutto l’anno, tranne che nei mesi caldi (giugno-ottobre). Le pere invece si prendono una pausa da maggio a giugno.

Gli asparagi maturano tra marzo e giugno, mentre i piselli e le fave si trovano tra maggio e giugno.

I cetrioli e le zucchine vanno mangiate tra giugno e settembre, le pesche, le albicocche e le susine solo d’estate. Finocchi, porri e zucche invece “vanno in vacanza” quando fa caldo.

Ci sono anche verdure che possono essere consumate tutto l’anno: bietole, carote, cavoli, cicoria, patate, radicchio e sedano sono sempre pronti per essere mangiati.

Seguendo la stagionalità, assicurerete al vostro bambino pranzetti sempre freschi e di ottima qualità!

Hai problemi a far mangiare il tuo bambino?

Leggi anche: Consigli infallibili per far mangiare il tuo bambino