Baby Swap Day

10 Luglio 2013

baby swap day

I bambini si sa crescono velocemente e altrettanto velocemente si accumulano vestitini, accessori e giochi. Ma come si può essere sempre al passo con i loro centimetri senza ritrovarsi la casa piena di scatoloni di roba che non usano più? Organizzando una festa Baby Swap Day!! Ovvero una giornata dove poter scambiare tutine, scarpe e qualsiasi altro articolo dei vostri piccoli.

Cos’è un Baby Swap Day

Il nome deriva dal termine inglese “to swap”, che significa appunto “scambiare”.  Tipica dei paesi anglosassoni, pian piano sta prendendo piede anche in Italia.  Si tratta di un’occasione perfetta per scambiare tra amici e conoscenti capi d’abbigliamento, accessori, mobili e oggetti vari. Con la sicurezza di poter scegliere e comprare capi belli e tenuti altrettanto bene, senza spendere cifre da capogiro.

Ma è anche un modo per rinnovare il proprio guardaroba o dare un tocco di originalità alla casa in maniera ecosostenibile, ovvero attraverso il recupero e il riuso di materiali che altrimenti finirebbero gettati via.

Le regole per un perfetto “Swap”… Baby!

Partendo dalla versione originale, sempre più mamme si cimentano nell’organizzazione di questa mini festa “del recupero”. Non esistono delle regole ben precise, ma seguendo le nostre dritte avrai le idee più chiare:

Da fare due settimane prima del Baby Swap Day:

  • Raggruppa tutto il vestiario e il materiale che vuoi scambiare. Elimina i vestitini che vuoi dare in beneficenza, quelli rovinati e quelli che vuoi conservare. Ti conviene usare per comodità tre pacchi diversi.
  • Cataloga ogni singolo pezzo. Sistema ogni vestitino da scambiare in una busta trasparente per indumenti e indicate su un’etichetta la taglia esatta.
  • Seleziona e metti da parte i giocattoli. Scarta quelli rovinati e non dimenticare di conservare il suo pupazzo preferito, potrebbe richiedertelo da grande! Se riesci, prova a sistemare quei giocattoli che hanno piccole imperfezioni ma che sono ancora in perfetto stato: ricuci il vestitino di un orsacchiotto, pettina i capelli della bambola. Ricordati che non stai dando via cose vecchie, ma cose che non usi più. Le persone invitate al tuo Baby Swap Day si aspettano di trovare oggetti e capi tenuti in buono stato.
  • E infine anche gli accessori: passeggini, seggiolini, scaldabiberon. Assicurati che siano tutti funzionanti, puliti e senza guasti. Ricordati che dovrai indicare al compratore ogni singola ammaccatura.

Dritte per il Baby Swap Day:

  • Per prima cosa contatta tutte le tue amiche, mamme con bimbi e future mamme, e chiedi di spargere la voce 
  • individua una location ideale per la giornata. Può essere anche a casa tua, l’importante è avere a disposizione una stanza molto grande, in modo che ci sia spazio anche per le altre mamme.
  • Porta, o chiedi a ciascuno, di preparare focacce, dolci e bibite da bere, in modo da passare un piacevole pomeriggio tra amici.
  • E non dimenticare la musica!

Non trovate abbastanza persone per organizzare una festa? Niente paura il web come al solito ci viene in aiuto. Infatti, sul sito Swapcool.com si potrà vendere, comprare o scambiare tutto il necessario con un occhio al risparmio e all’ecologia!