Un biberon di latte artificiale in viaggio

21 Marzo 2014

biberon-latte-artificiale

Quanti di voi pensando a un viaggio da intraprendere con un bambino piccolo hanno cambiato idea? In effetti, può essere problematico cambiare il pannolino in autogrill o preparare un biberon di latte artificiale fermi in una piazzola di sosta… ma non impossibile! Come?

In questo post vi daremo una serie di consigli, e piccoli trucchetti, indispensabili per affrontare l’ora della pappa durante una trasferta con il vostro piccolo tesoro!

In viaggio con un bambino piccolo: tutto l’occorrente che vi serve

Prima di tutto, organizzate il necessario per il vostro bambino considerando le ore che trascorrerete in macchina.

Preparate:
● un borsone per il cambio: con pannolini, un asciugamano, salviettine e vestitini ecc;
● e un borsone per la pappa: con bottigliette d’acqua, tovagliolini di carta, biberon, il vostro novalac preferito con il misurino e il coltello per livellare la dose, lo scalda biberon /sterilizzatore da viaggio e l’utilissimo spinotto.

Tenete questi due borsoni a portata di mano.

Vi sarete spesso chiesti ma “come posso portare in giro il latte artificiale?” Facile, con un comodo biberon da viaggio per bambini.

Come si prepara un biberon di latte artificiale

Bene, raggiungete un luogo di sosta, prendete la borsa con il necessario per il latte artificiale e sedetevi sul sedile del passeggero. Posizionate l’occorrente, facendo la massima attenzione e usando tovagliolini puliti.

Attaccate lo sterilizzatore all’accendisigari tramite lo spinotto (naturalmente bisognerà riempirlo prima d’acqua se è a vapore) e sterilizzate il biberon. Ci vogliono solo pochi minuti.

Prendete una bottiglietta d’acqua e riempite il biberon: ricordate che tutte le quantità sono indicate sulla confezione del latte in polvere!

Riscaldate l’acqua fino a raggiungere i 40°, un suono vi segnalerà quando è arrivata a temperatura; a questo punto aggiungete i misurini di latte Novalac, senza pressare troppo la dose!

Chiudete con il tappo rigido e iniziate ad agitare il biberon, per non far venire i grumi. Ecco, il nostro biberon è fatto, aspettate solo che si raffreddi un po’ e quando siete sicuri provate versando una goccia sul polso. In fin dei conti, vi è sembrato difficile?

Ecco qua il nostro video tutorial

Potrebbe interessarti anche: Come dare un biberon da viaggio al tuo bambino