Il tempo dei NO! I terribili due anni

12 Marzo 2014

i-terribili-due-anni

Arriva, prima o poi, il momento fatidico in cui alla domanda “vuoi bene alla mamma?”, il vostro bellissimo e tenerissimo ometto risponderà “no”.

“Vuoi bene a papà… no”, “alla nonna…. no”, “almeno a bau bau…. noooooo”.

Potete provare a cambiare tema: “vuoi metterti la maglia colorata, le scarpe gialle, vuoi la pasta, il latte, la tata, il pallone?”. Se la risposta è comunque NO, bene, siete entrati nel famoso “tempo dei NO” o anche conosciuto come “gli anni terribili”.

Capricci, urla, pianti saranno il vostro sottofondo quotidiano: non allarmatevi, non dura per sempre! Ci sarà un No per tutto, per i pasti, i vestiti, i giocattoli, la nanna. Griderà di “No” anche al suo pupazzo preferito.

Ma come sopravvivere ai terribili due anni?

Dall’America la soluzione: un professore del Sud Carolina, per cogliere di sorpresa il bambino, imita i suoi stessi capricci, le espressioni del viso, i gesti e i suoni, con la raccomandazione di parlare in bambinese!

Guardate questo video.