Sei mesi, e allora giochiamo!

“Batti le mani, muovi le antenne dammi le tue zampine. Vola di qua e vola di là, la canzone della felicità!”
…tra canzoncine, volavolavola e “qualche” pianto notturno, siamo arrivati ai primi sei mesi!

A quest’età i bambini ridono, fanno buffissime smorfie e tentano di afferrare tutto ciò che si para davanti ai loro occhi.

Strisciano, gattonano, si tirano su con tutto il loro corpicino e mettono in bocca giocatoli e fortunatamente qualche volta del cibo!

È la tappa in cui avviene lo sviluppo delle sue abilità motorie, in cui comincia a scoprire il mondo… e ad “afferrarlo” tra pollice e indice!

Leggi

Facciamo la nanna. Come andare a letto senza drammi!

L’ora della nanna è il momento critico per molte famiglie. Spesso si assiste a pianti, suppliche, apparizioni di orchi e veri attacchi di rabbia.

Ma che strategia usare per tutelare la pace familiare?

Per prima cosa, quello che può sembrare un semplice capriccio di un bambino può nascondere una esigenza vera, ovvero quella di non aver sonno in quel momento.

Non tutti i bambini hanno le stesse esigenze: alcuni hanno bisogno di una durata di sonno notturno che varia dalle 11 alle 12 ore, altri soltanto di 9 o 10 ore.

Leggi

Marmellata di albicocche con vaniglia

Questa semplice ricetta è indicata per i bambini dai 6 mesi in su che soffrono di reflusso o di rigurgito semplice.

Vi serviranno:
4 albicocche mature
1 bustina di zucchero vanigliato
1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
3 dosi di Novalac AR
(Le dosi sono sufficienti per 2 porzioni)

Leggi

Ricetta dai 12 mesi in su: Purea di carote

Il bimbo non vuole mangiare perché fa troppo caldo? Provate questa ricetta che può essere gustata anche tiepida… Purea di carote!

È consigliata per bambini dai 12 mesi in su.

Ingredienti: 1/2 kg di carote; 1 cucchiaino di zucchero; 25 gr di burro; Latte; Sale

*quantità per 4 porzioni.

Per prima cosa portate in vostro bambino in cucina e accendete la musica! Mentre lui giocherà alle spade con le carote, voi procedete con la ricetta…

Leggi

Guida per i bambini al mare

Ombrellone…? Preso! Sdraio, crema solare, secchiello e paletta? Presi. Allora tutti al mare!

Nei primi giorni di vacanza probabilmente il bambino potrebbe essere intimorito dall’immenso mare blu che ha davanti, nonostante magari in piscina o nella vasca di casa sia un pesciolino.

Dovrai fargli scoprire il mare pian piano, con pazienza, giocando sul bagnasciuga senza mai essere insistente, gradualmente acquisterà fiducia. E se invece tuo figlio è già un gran nuotatore, ricordati di farlo stare in acqua non troppo a lungo, magari a intervalli di mezz’ora.

Stare in acqua potrebbe farti sottovalutare il fattore di protezione dal sole… non c’è cosa più sbagliata!

Leggi

Bimbi, valigie e vacanze al mare!

Finalmente ci siamo: stanno per iniziare le fatidiche vacanze… Sole, mare, libro, occhiali da sole, secchiello, paletta, innaffiatoio, materassino, braccioli, cappellino, protezione solare…
Eh sì, sembrano lontani i tempi in cui le nostre preoccupazioni riguardavano se portare la scarpetta blu o il maglioncino beige con gli strasse!
Ora, prima di pregustare quell’odore di ferie, dobbiamo fare i conti con la valigia, anzi meglio… le valigie! Una, due, tre… e una bustina per le urgenze!

Perché un bimbo in vacanza ha bisogno di molte cose, come noi del resto.

Iniziamo con l’abbigliamento:

Leggi

L’amico del cuore! Il primo pupazzo

Il primo vero grande amico di un bambino è il suo pupazzo.

Grandi o piccoli, morbidosi e con il cuore ben in evidenza, vestiti da pagliaccio o veri e propri orsi, sono loro i custodi dei segreti dei più piccoli.

Ma non chiamateli solo giocattoli!

L’orsacchiotto è un qualcosa di più di un semplice passatempo. È un “babysitter alternativo” che parla e rassicura il bambino, con la sua tenera faccia e gli occhioni dolci; gli fa coraggio durante la notte e in tutti i duri giorni di scuola e soprattutto custodisce tutte le sue confessioni!

Leggi